Excite

Poker e casinò virtuali, cambiano i giochi online

Il decreto legge approvato per aiutare le popolazione colpita dal terremoto in Abruzzo riporta anche delle modifiche per l’industria dei giochi sostenuti dai Monopoli di Stato. Da qualche mese è in circolazione il Gratta Quiz, un gratta e vinci da tre euro dedicato proprio a finanziare la ricostruzione nei paesi colpiti dal terremoto.

I risultati non sono stati esaltanti per questo si sta puntando ai giochi online. Il decreto menziona due novità: la prima ha come protagonista il gioco del poker, per il quale gli utenti potranno accedere ad un tavolo virtuale, con un quantitativo di soldi e giocare fino a esaurimento delle risorse. Inoltre sarà consentito il “cash game”, il gioco in piena libertà senza dover affrontare un torneo.

La seconda novità riguarda i cosidetti "giochi di sorte a quota fissa", cioè una serie di game classici da casinò. L'imposta per queste novità è di circa il 20% sul margine, una tassazione prevista anche per la simulazione di eventi, ovvero le scommesse virtuali, e per i giochi a interazione diretta fra utenti.

Il decreto modifica anche il gioco del Lotto, dove diviene tutto automatizzato, non ci sarà più il bambino bendato ad estrarre i numeri, in più si concentreranno le estrazioni in una o più città già sedi di ruota. Infine si attendono nuovi giochi come le "lotterie da supermercato", quelle per cui un cliente può utilizzare il resto corrisposto alla cassa per sfidare la sorte.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016