Excite

Come scegliere una pendrive da 32GB

Le pendrive, o chiavi USB, sono dei supporti di memorizzazione digitali molto pratche da utilizzare. Una pendrive è un supporto tascabile, quindi molto piccolo, che permette di memorizzare anche ingenti quantità di dati rispetto a CD e DVD. Questi supporti sono preferiti ad altri supproti come Hard Disk e DVD proprio per le dimensioni ridotte e per la facilità di utilizzo, visto che non richiedono dei particolati dispositivi per leggere o scrivere i dati. Le pendrive s'inseriscono al computer tramite l'interfaccia USB e memorizzano i dati nella memoria flash al loro interno (per questo vengono dette anche USB flash drive). I vantaggi di una pendrive sono legati anche al fatto che non si necessitano dei driver particolari per l'installazione, poiché esse sono del tipo PlugPlay.

Le pendrive hanno una capacità di memorizzazione che va dai pochi megabyte fino a 256 GB. I dispositivi standard, acquistabili anche a pochi euro, hanno una cacità di 4 GB ed è oramai difficile trovare chiavi con pochi Megabyte di memoria. Le pendrive da 32GB possono contenere fino a 32 GigaByte di dati quando sono formattate (un pò meno quando sono utilizzate per diverso tempo) e hanno dei prezzi relativamente contenuti. La differenza sostanziale tra le chiavi USB da 32 GB è il tipo d'interfaccia con cui si collegano al PC: esistono, infatti, pendrive con USB 2.0 e con USB 3.0. Quest'ultime assicurano velocità di trasferimento dati notevolmente più elevate, ma devono essere inserite in opportune porte USB 3.0.

Le pendrive da 32 GB per USB 2.0 hanno un costo che si aggira intorno ai 35€, mentre per le porte USB 3.0, i prezzi salgono fino a 100€. Tra le marche migliori troviamo ADATA, Kingstone, Transcend e SanDisk.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016