Excite

Sono meglio le pen drive originali?

Le PenDrive, o chiavi USB, come tutti gli accessori di elettronica di consumo, sono degli strumenti che devono avere delle certe caratteristiche tecniche per funzionare al meglio. Tuttavia, essendo degli apparecchi largamente diffusi e non complessi dal punto di vista tecnico, costano oramai poco e l'unica cosa di cui ci dovremmo preoccupare, è di sceglierla con una capacità di memorizzazione adatta alle nostre esigenze. Le PenDrive più comuni sono quelle da 2GB o 4GB, ma possono arrivare anche a 256GB.

Si devono scegliere solo le pen drive originali o si possono acquistare anche dispostivi di sottomarca? Abbiamo già detto che le USB Flash Drive (altro nome per questi dispositivi) sono oramai dei beni di consumo, che vanno scelti principalmente per la loro capacità di memorizzazione. In effetti, non esistono grandissime differenze tra le chiavi USB originali e di sottomarca, se non un sistema Plug&Play ottimizzato, una certa garanzia e un data retention migliore.

Le Pen Drive originali costano pochi euro in più di quelle di sottomarca, sono garantite, hanno dei design più curati e sono costruiti con materiali più resistenti. Inoltre in commercio ne esistono davvero di tutti i tipi e colori, con design compatti ed eleganti o con forme strane. Le pendrive da 4GB costano circa 10€, mentre per i 32GB arriviamo intorno ai 50€.

In definitiva, bisognerebbe acquistare solo pendrive di marca perché assicurano prestazioni pù potenti e sono garantite. Inoltre, come abbiamo visto, la differenza di prezzo è davvero ininfluente.

Tra le marche migliori di PenDrive troviamo Kingston, Adata, Sandisk e Verbatim.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016