Excite

Paul Allen, co-fondatore di Microsoft, è malato di cancro

Il co-fondatore di Microsoft, Paul Allen, è malato di linfoma non-Hodgkin. Il dirigente dell’azienda dovrà lasciare alcuni dei suoi incarichi per sottoporsi alle cure. Già nel 1983 ha affrontato lo stesso male con successo.

Ad annunciare la spiacevole notizia è stata la sorella inviando un’e-mail a tutti gli impiegati e gli associati di Vulcan, la società creata da Allen nel 1986 per gestire gli affari legati alla sua attività filantropica. Nella nota si legge: “Voglio informarvi che a Paul è stato recentemente diagnosticato un linfoma non-Hodgkin. Ha ricevuto la diagnosi a inizio mese ed ha iniziato la chemioterapia. I medici spiegano che ha una larga diffusione di cellule maligne di tipo B, una forma relativamente comune. Sono certamente notizie dure per Paul e la sua ma chi ne conosce la storia, sa che già l’ha avuta vinta con lo stesso male 25 anni fa ed è ottimista, pensa di spuntarla anche stavolta. Chiediamo di rispettarne la privacy e di non discutere di questo al di fuori dell’ufficio”.

Il numero due di Microsoft è la 32esima persona più ricca al mondo secondo la rivista Forbes, ha contribuito a fondare Microsoft nel 1975 con Bill Gates, possiede la squadra di football americano Seattle Seahawks ed è socio di minoranza nella squadra di calcio Seattle Sounders. Ha creato il museo di music pop a Seattle, Experience Music Project, e sta guidando la trasformazione di una zona di Seattle vicino a Lake Union in un centro di ricerca biotech.

Bill Gates ha dichiarato: "Melinda e io siamo vicino a Paul e la sua famiglia con pensieri e preghiere. Paul è tra i miei amici più cari, e so quanto sia una persona forte e resistente".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016