Excite

Onori della Regina per l'inventore del Web

Da ieri c'è una nuova persona tra i 24 membri viventi dell'Ordine al Merito del Regno Unito, una delle onorificenze più prestigiose conferite dalla Regina. Ad entrare tra gli eletti, Tim Berners-Lee, a cui dobbiamo dire grazie nonostante sia sconosciuto ai più.

Infatti Berners-Lee, nato a Londra 42 anni fa, è l'inventore del World Wide Web, o più semplicemente Web. Siamo a cavallo tra gli anni 80 e 90 e l'ingegnere Berners-Lee - laurea ad Oxford - concepisce al Cern di Ginevra il Web e il linguaggio Html. E' dal suo lavoro, e di quello dei suoi colleghi, che è partito lo sviluppo della rete e del suo protocollo principale.

Ora, l'importanza della sua invenzione viene suggellata con l'arrivo di questa importante onorificenza, che in passato è stata ricevuta anche da Winston Churchill, Madre Teresa di Calcutta e Margaret Thatcher. L'Ordine al Merito va considerato come un regalo personale della Regina Elisabetta II, in quanto non è previsto alcun "appoggio" di tipo politico per il conferimento di tale titolo. Ad essere solitamente premiate sono le eccellenze nei campi dell'arte, della letteratura e della scienza.

L'inventore del Web è ancora coinvolto nel destino della rete, infatti lavora a Boston ed è - dopo averlo fondato - ancora presidente del World Wide Web Consortium (W3C) a cui ha voluto in qualche modo "dedicare" l'onorificenza ottenuta: "Tutti coloro che lavorano per il W3C devono sentirsi onorati visto che questo titolo è un riconoscimento dell'importanza del lavoro del Consorzio".

Intervistato dalla BBC, Berners-Lee si è dimostrato preoccupato delle sorti della sua creatura, e del suo sviluppo inarrestabile: "Se non abbiamo l'abilità di capire come sta emergendo il web, rischieremo di finire in situazioni negative. Potrebbero nascere situazioni di non-democrazia e di disinformazione".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016