Excite

Nuove App: Pay by the Phone, parcheggio a New York si paga con il cellulare

  • Getty Images

Niente più "grattini", biglietti al parchimetro, inutili corse e disperate ricerche di monetine. Negli Stati Uniti le app sono sempre più considerate un modo per andare incontro alle esigenze dei cittadini, degli utenti e anche dei turisti.

L'ultima serve proprio per pagare il parcheggio a New York. Una piccola grande rivoluzione decisa dal sindaco uscente Michael Bloomberg. Si chiama "Pay by the Phone" e consente agli automobilisti di pagare il parcheggio tramite cellulare oppure direttamente online.

Il servizio sarà disponibile in 14 mila punti e sarà completato nel 2015. Il meccanismo è decisamente semplice e consentirà di eliminare le ricevute di carta che si espongono sul cruscotto dopo aver pagato il parcheggio. Al loro posto un codice nel parchimetro.

L'esperimento "pilota" sarà avviato il prossimo aprile in Arthur Avenue, nel Bronx. Basterà inserire il proprio numero di carta di credito e il numero del parchimetro. E in Arthur Avenue numerosi autisti e utenti hanno già promosso l'iniziativa: la cosa migliore è che permette di non perdere tempo e pianificare al meglio la propria giornata. NUmerose compagnie hanno già deciso di adottare la nuova app. Tutto, ancora una volta, nella Grande Mela, è a portata di touch.

A New York, tra le altre cose, "connettersi e accedere alla rete, indipendentemente dal reddito e dalle possibilità economiche" è l’obiettivo dichiarato nei giorni scorsi dalla responsabile della digitalizzazione e dell’informatizzazione (Chief Digital Officer) di New York Rachel Haot. In occasione del rilancio ufficiale di NYC.gov, il volto digitale di New York City, la Haot ha dichiarato che “Oggi, più che in un qualsiasi altro momento, stiamo davvero vivendo un periodo d’oro per tecnologia a New York”.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017