Excite

Il miglior notebook senza sistema operativo del 2011

Iniziamo il confronto prendendo in esame il portatile Fujitsu Siemens Lifebook A530. Basato sulla CPU Intel iCore 3-380M a 2.53Ghz, ha 4 Gigabytes di RAM DDR3 (espandibile fino a un massimo di 8), hard disk SATA da 500 Gigabytes, unità ottica DVD SuperMulti Double Layer, slot Express Card e lettore di memory card 4 in 1, grafica Intel HD Graphics con memoria condivisa fino a 1 Gigabyte, schermo da 15,6 pollici in formato 16:9 con retroilluminazione LED, webcam da 1.3 Megapixel, connettività Ethernet Gigabit e Wi-Fi 802.11n. In pratica un portatile che si fa notare per la ricchezza di accessori, pur non avendo un hardware "over the top"; l'ideale per chi vuole tutte le comodità senza puntare all'eccellenza, spendendo appena 430,00 euro.

Un altro portatile senza sistema operativo è l'Asus B53F, basato sul processore Intel Pentium Dual Core P6100 a 2Ghz. La scheda tecnica parla di 2 Giga di RAM DDR3 (espandibile fino a 8 Giga), hard disk SATA da 320 Gigabytes, unità ottica DVD, grafica Intel GMA 4500 con memoria condivisa fino a 512 Mega, audio SRS Premium Sound, lettore memory card 4 in 1, schermo da 15,6 pollici LCD, webcam da 600x800 pixel, Ethernet Gigabit e Wi-Fi 802.11n. Come si vede, un portatile per chi non cerca il massimo delle prestazioni ma che, grazie all'aspetto compatto e ad utilità come il tastierino numerico separato, risulta l'ideale per chi cerca un notebook per scrivere ed elaborare documenti in mobilità. Può risultare una scelta molto economica e vantaggiosa, dato che il suo prezzo di listino non arriva ai 400 euro.

Ancora più economico e adatto ad un utilizzo "all purpose", è il Lenovo TS G560E. Questo notebook ha un hardware composto da CPU Intel Celeron T3500 a 2.1Ghz, 2 Giga di RAM DDR3 (max 4 Giga), hard disk SATA da 320 Gigabytes, unità ottica DVD, lettore memory card 5 in 1, grafica Intel GMAX4500 integrata, webcam 640x480 pixel, Ethernet Gigabit e Wi-Fi802.11n, schermo da 15,6 pollici LCD retroilluminato LED. Se queste caratteristiche hardware non soddisfano l'informatico più incallito, la stragrande maggioranza verrà convinta dal prezzo: appena 260 euro! Anche questo notebook non ha sistema operativo, ma viene fornito con il Free-DOS, sistema a linea di comando che può essere utile per far partire da CD utilità di partizionamento del disco per l'installazione dei propri sistemi preferiti.

Concludendo, per noi il miglior notebook senza sistema operativo del 2011 è senza dubbio il Fujitsu Siemens Lifebook A530. Certamente gli altri concorrenti hanno caratteristiche interessanti - la praticità dell'Asus e l'enorme convenienza del Levono - ma il Lifebook A530, al prezzo indicato, se abbinato ad una distribuzione GNU/Linux in grado di esaltare le prestazioni dell'hardware (ad esempio Ubuntu), risulta sicuramente il notebook con più dotazioni di serie, un hard disk molto capiente, uno schermo brillante con la retroilluminazione LED e una memoria espandibile fino a ben 8 Gigabytes, così da aumentarne ancora di più le prestazioni in ambito multimedia e grafica in generale.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016