Excite

Non si vive di solo Google

La rivoluzione è partita con dei cartelloni nella metropolitana di Londra, che recitavano: "Stop al monopolio dell'informazione online". Dietro questa campagna c'è Ask.com, che è uscita allo scoperto con l'operazione Information Revolution, per ricordare al mondo che Google non è l'unico motore di ricerca.

Visitando il sito, scopriamo cosa vuol dire Information Revolution: "Sapevate che più del 75% dei cittadini britannici usano solo un motore di ricerca per cerecare informazioni? Il più grande motore di ricerca. Il più popolare motore di ricerca. Perché? Non è che mancano le alternative, semplicemente le persone non le utilizzano."

Il riferimento ovviamente è a Google. Perché non provare allora altri motori? Il sito di Information Revolution permette di cercare su internet scegliendo quale motore provare, tra Ask (che è anche il motore di Excite), MSN, Yahoo e lo stesso Google.

La rivoluzione è corredata di diversi video di testimonial, che spiegano cosa voglia dire per loro libertà di scelta. Tutti i visitatori britannici sono invogliati a partecipare attivamente e ricevere la t-shirt per promuovere il movimento.

E voi, avete mai cercato qualcosa utilizzando più motori di ricerca? E' arrivato il momento di provare!

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016