Excite

No B day, quando la protesta politica arriva dal Web

Non ci sbagliamo affatto a sostenere che il No B day, la giornata di mobilitazione contro Silvio Berlusconi in programma a Roma il prossimo 5 dicembre, è frutto tutto ed esclusivamente della Rete.

La manifestazione è infatti nata da un gruppo spontaneo di cittadini indignati che hanno aperto una pagina su Facebook raccogliendo, in un mese, circa 250.000 adesioni; si tratta di adesioni spontanee arrivate da tutta Italia e anche dal resto del Mondo, dando vita così ad una sorta di network organizzato contro il premier.

E il network promette di darsi appuntamento proprio il prossimo 5 dicembre a Roma per una grande manifestazione internazionale ma in realtà in ogni parte d'Italia, e del mondo, si organizzeranno manifestazioni parallele.

Ogni manifestazione, in ogni parte d'Italia e del mondo, sarà caratterizzata dal colore viola perchè, come spiegano gli organizzatori, "il viola non è solo il colore del lutto, ma anche quello dell'energia vitale, dell'autoaffermazione".

Per coordinare il tutto è nato anche un sito ufficiale dove sono disponibili informazioni logistiche e dove ci si può proporre come volontari o come animatori ufficiali.

Non mancano adesioni sul fronte politico: il leader dell'Italia dei Valori Antonio Di Pietro ha confermato la sua presenza e con lui anche il segretario di Rifondazione comunista, Paolo Ferrero e il Partito dei comunisti italiani.

Tutti uniti da un'unica idea: "a noi non interessa cosa accade se si dimette Berlusconi e riteniamo che il fair play di alcuni settori dell'opposizione, costituisca un atto di omissione di soccorso alla nostra democrazia. Berlusconi deve dimettersi e difendersi davanti ai tribunali".

Appuntamento sabato 5 dicembre a Roma in piazza della Repubblica; il corteo arriverà fino a piazza del Popolo e in serata si terrà un concerto in piazza San Giovanni.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2014