Excite

Ning chiude i network gratuiti

E' una vera e propria tempesta quella che si sta scatenando attorno al fallimento di Ning che ha deciso entro il prossimo 4 maggio di chiudere tutti i network non a pagamento.

Chi dunque gestisce un network gratuito su Ning può abbandonarlo oppure, cosa che sperano i fondatori del sito, passare alla formula Premium a pagamento; a sua volta gli utenti premium vedranno un adeguamento delle tariffe pagate per continuare ad usufruire dei servizi di Ning a fronte, sostiene l'azienda, di un aumento delle funzioni e delle possibilità.

Così gli utenti si stanno dando da fare per trovare rimedi ed evitare così di perdere dati accumulati in questi anni e ad oggi la soluzione più interessante è quella proposta da BuddyPress che, seppur in inglese, fornisce a tutti delle soluzioni interessanti per evitare di perdere i dati inseriti in Ning.

Ovviamente non poteva mancare lo sfruttamento economico legato alla chiusura di Ning e così nel giro di pochissimo è nato Save My Ning, un sito che permette di copiare i network gratuiti che Ning sta per rimuovere.

Su Mashable si trova un elenco abbastanza esaustivo contenente i nomi e i link a tutti i servizi simili a Ning che permetterà a chiunque di dirottare le proprie attenzioni altrove.

Se è vero che Ning spera in un rilancio globale del brand e delle sue attività, questa presa di posizione rischia di creare una frattura così grande tra la società e i suoi utenti che correre ai ripari e ricominciare a guadagnare potrebbe diventare davvero un'impresa!

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016