Excite

Navigazione dal cellulare, arriva il limite di spesa se si è all'estero

Interessante novità per i cittadini, turisti e uomini d'affari, che si recano in altri Paesi Ue e che devono utilizzare il cellulare per telefonare e/o per navigare in Internet.

Da ieri infatti l'Ue ha imposto agli operatori telefonici di richiedere ai propri clienti la definizione di un limite di spesa massimo per il traffico Web da comunicarsi entro e non oltre l'1 luglio di quest'anno.

Nel caso in cui l'utente non comunichi al gestore telefonico il limite di spesa scelto, sarà l'operatore che di default assegnerà un tetto massimo di 50 euro e che si assumerà il compito di avveritire il cliente al superamento dell’80% della cifra indicata.

A questa interessante norma si aggiunge l'imposizione di un prezzo massimo all'ingrosso di 1 euro per megabyte scaricato che porterà ad una progressiva riduzione delle tariffe.

Nuove decisioni anche relative al roaming telefonico per cui inviare Sms costerà al massimo 0,11 euro, fare una chiamata non potrà costare più di 0,43 euro e ricevere una chiamata non più di 0,19 euro.

(foto ©Onmilwaukee.com)

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016