Excite

MySpace vietato ai giocatori del Manchester

Una volta era il sesso in ritiro l'argomento che più di tutti causava rancori e litigi tra calciatori e allenatori. Ma i tempi cambiano ed ora ai calciatori del Manchester United è richiesta astinenza sì, ma dal web. L'ordine per bocca del mister, Alex Ferguson.

Tre giovani giocatori della rosa, Johnny Evans, Danny Simpson e Kieran Richardson (nella foto, con Ferguson) usavano spesso e volentieri MySpace. Secondo l'allenatore il social network è uno spazio troppo "pericoloso" per ragazzi che fanno parte di una società tanto prestigiosa, dove lo stile è tutto. Incontri con future "wags", scambio di messaggi sconvenienti (per possibili ricatti), e soprattutto tanto tempo "perso": è per questi motivi che Ferguson ha chiesto ai tre giovani talenti di non frequentare più MySpace.

"Su questo genere di siti, ognuno può fingere di essere qualcun altro - spiega una fonte interna al club al Daily Star - e naturalmente ci sono anche un sacco di ragazze là fuori che non vedono l’ora di mettersi con un calciatore, per la vita che fa e i soldi che ha. Ferguson lo sa benissimo e per questo motivo vuole che i suoi giocatori rimangano concentrati sul loro lavoro, vuole che pensino solo al calcio e basta".

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta, il divieto sarebbe poi stato esteso da MySpace a tutto il web, coinvolgendo anche altri calciatori della rosa. Un divieto sensato o tutto sommato eccessivo?

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016