Excite

Mozilla Firefox OS, l'open source arriva sugli smartphone

  • Getty Images

Firefox è pronto a una nuova rivoluzione. Dopo aver cambiato il panorama dei browser Internet, Mozilla ha presentato il nuovo sistema operativo mobile a Barcellona, nel corso del Mobile World Congress.

Quando Firefox è arrivato sul mercato dei browser lo ha cambiato offrendo una scelta che ha favorito l'innovazione. Pensavamo che fosse necessario una situazione simile nel mondo mobile e siamo convinti che possa essere una gran cosa avere un'alternativa aperta alle piattaforme IOS e Android”, ha spiegato all'Ansa Jay Sullivan, vice presidente Prodotti di Mozilla.

L'annuncio dell'arrivo di Firefox OS è arrivato di fronte a ben 18 partner, con i più grandi operatori telefonici mondiali, tra cui Telefonica, Deutsche Telekom, Telecom Italia, Kddi, America Movil e Sprint e alcuni di questi lanceranno i primi dispositivi con Firefox OS già nel 2013.

I primi smartphone con Firefox OS saranno, poi, realizzati da Zte e Tcl Alcatel. Firefox OS ha spiegato Sullivan “è una piattaforma open source, costruita usando tecnologie web, per dare all'utente le normali funzioni di uno smartphone con applicazioni interamente basate sull'Html5. Si tratta di un sistema operativo sviluppato in modo totalmente aperto, senza guardiani che pongano restrizioni agli sviluppatori e inoltre offre una grande facilità d'uso”.

Firefox OS dovrebbe arrivare entro l'estate in Europa e nel 2014 negli Stati Uniti e tra le novità potrebbe esserci un marketplace “allargato”: le applicazioni, in pratica, potrebbero essere scaricate in Rete senza un controllo a priori che c'è con iOS, Android, Windows Phon.

Mozilla, dunque, mguarda sempre più avanti e a Barcellona ha presentato anche l'ultima versione del browser Firefox per Android e le ultime novità del Firefox Marketplace.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017