Excite

Morti in ospedale Usa, due video shock

Non uno ma due casi di malasanità americana svelati dal web. Due storie diverse, nelle opposte coste degli States, ma lo stesso filone e lo stesso disgusto per una condotta ospedaliera più che carente.

Il primo caso è avvenuto pochi giorni fa (il 19 giugno) al Kings County Hospital di New York. Una 49enne donna affetta da problemi psichiatrici, Esmin Green, è nella sala d'aspetto, poi cade a terra. Attorno a lei alcuni pazienti ma anche membri dell'ospedale. Nessuno si cura di lei, la donna morirà. La pubblicazione del filmato ha colpito l'opinione pubblica, sono state licenziate sei persone e ora i pazienti in attesa vengono "controllati" ogni 15 minuti.

Il secondo caso è ambientato a Los Angeles, al Martin Luther King Jr.-Harbor Hospital. Edith Isabel Rodriguez è rimasta agonizzante per 45 minuti nella sala d'emergenza, vomitando sangue. Il marito non ha potuto far altro che chiamare andare fuori dall'ospedale e chiamare il 911 per dire che nessun medico veniva ad aiutare la ragazza. Il L.A. Times è venuto oggi in possesso delle immagini del circuito di sicurezza e dell'audio della telefonata, il fatto è successo a maggio 2007. Per la ragazza, nulla da fare.

Di seguito i due video di questi incredibili casi.

Video - ospedale di New York

Video - ospedale di Los Angeles

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016