Excite

MiniLector della Incard: cosa sono e come utilizzarli

  • liyushiro - Wikimedia Commons

L'Incard è un’azienda leader per la produzione di smartcard, i suoi prodotti vengono esportati e venduti in tutto il mondo. Si tratta di un marchio forte e consolidato, e la sua appartenenza al famoso Gruppo STMicroelectronics ne è la conferma.

L'azienda Incard

L’Incard è cresciuta insieme al mercato delle Smart Card, essendo stata costituita nel 1995, quando questo mercato era ancora nascente. I prodotti della Incard cercano di rispondere al meglio alle richieste dei consumatori, che in genere ricambiano con grandi consensi e fidelizzazione. Un team di ingegneri e tecnici tenta di applicare sempre le migliori soluzioni per rendere i prodotti dell’azienda moderni e innovativi, al passo con un mondo - quello della tecnologia - in continua evoluzione. Un'altra doverosa nota di merito: l’Incard riesce anche ad applicare dei processi produttivi poco inquinanti nel rispetto dell'ambiente.

Cosa sono i MiniLector

Fra i prodotti più noti diffusi della Incard ci sono le smartcard; per leggerle è possibile dotarsi di un dispositivo detto MiniLector. I MiniLector sono lettori per le smartcard che permettono di decifrare e memorizzare una lunga serie di dati, quindi risultano preziosi soprattutto per determinate categorie professionali come quella dei commercialisti. Tra i MiniLector della Incard ci sono gli IPM NET. Questi apparecchi vanno collegati al pc tramite un cavetto USB, in modo da usarli per leggere i dati della smart card sul computer. L’uso di un MiniLector diventa fondamentale se il computer non ha uno slot per memory card integrato: senza un MiniLector sarebbe impossibile anche vedere le foto della vostra fotocamera digitale sul pc. Questo è vero soprattutto per quelle fotocamere prive di Bluetooth.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017