Excite

Mini computer portatili: guida all'acquisto

I mini computer portatili sono stati per alcuni anni una novità per il mercato dei PC portatili. Quest'ultimi, chiamati comunemente notebook, vengono utilizzati per lavorare o per svagarsi e possono essere trasportati con facilità sempre con sé. I mini computer portatili, detti netbook o n@tebook, invece presentano dimensioni più ridotte, display da 7 fino a 10 pollici, ma memoria RAM, CPU e altre caratteristiche meno eccellenti rispetto a quelle dei notebook. Ciò incide comunque nel prezzo: è possibile trovare netbook a prezzi davvero moderati e convenienti, quasi sempre al di sotto dei 400€.

Perché scegliere un netbook

Il vantaggio principale è quello di aver un dispositivo molto leggero e compatto da utilizzare anche per scopi professionali: grazie ad essi è possibile visualizzare progetti, presentazioni e navigare su internet. Il loro utilizzo è però sconsigliato a chi volesse creare documenti, poiché le risorse hardware sono solo sufficienti e non possono essere ampliate. I netbook devono avere necessariamente una scheda Wi-Fi integrata e, possibilmente, una scheda di rete per connettersi tramite le reti mobile UMTS e HSDPA.

Quale mini computer portatile scegliere

Tra le marche migliori di netbook troviamo sicuramente DELL, Asus, Acer e Toshiba. I migliori modelli sono senz'altro quelli Acer Aspire One e gli Asus con processore Intel Atom. I nuovi netbook hanno in dotazione il sistema operativo Windows Starter e i prezzi, come già detto, non superano i 400€. I modelli più venduti hanno un prezzo che si aggira intorno ai 200€ e si possono acquistare nei negozi di computer o su internet, nei siti eBay, Amazon e ePrice.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017