Excite

Guida alla scelta del miglior computer del 2012

Siete tra coloro che programmano di cambiare il proprio computer a stretto giro o, più semplicemente, siete attenti a tutte le novità nel settore dell'informatica e volete scoprire quali saranno le tendenze che ci attendono nell'anno che verrà? Allora seguite la nostra breve guida alla scoperta di come sarà il miglior computer del 2012.

Quale modello

Innanzitutto quando si parla di computer si può intendere il semplice personal computer casalingo o, sempre più spesso, i portatili (laptop) che oramai hanno un seguito vastissimo e raggiungono prestazioni paragonabili a quelle dei modelli 'home'. Inoltre nella nostra piccola rassegna diamo un'occhiata anche al mondo di Apple che nel mercato dei computer giocano oramai sempre più un ruolo di primo piano.

Processori

Sul fronte dei processori, se siete intenzionati ad assemblare un pc da urlo o ad acquistare il più performante, sappiate che una delle principali novità della primaverà sarà di Intel monterà su tutti i computer la tecnologia Thunderbolt che permetterà una trasmissione più veloce dei dati: la collaborazione tra Inter ed Apple porterà a sostituire pian piano le porte firewire, sia sui normali pc che sui Mac. Assieme a questa tecnologia verranno distribuiti da Intel i nuovi velocissimi processori Ivy Bridge che dovrebbero segnare un nuovo standard sul mercato e diventare un 'must' e si annunciano già modelli Asus e Acer pronti a sfruttarli appieno.

Sistema operativo

Il 2012 sarà l'anno di Windows 8: potrebbe essere interessante puntare sull'acquisto di computer che montano il successore di Vista: si mormora che i primi mesi del nuovo anno saranno quelli dell'uscita del nuovo sistema operativo; tuttavia, chi vuole cominciare a prendere confidenza e sperimentare come la casa di Bill Gates ha deciso di lanciarsi nel futuro può provare le versioni dedicate agli sviluppatori disponibili gratis sul web.

Personal computer

Nel mondo dei pc sempre Intel lancerà nel 2012 una nuova linea di computer, gli Ultrabook, ispirati alla linea di MacBook Air di Apple: dispositivi sempre più sottili le cui prestazioni non andranno a scapito della batteria, ancora più 'slim'. Sugli Asus già sono stati sperimentati design simili e i nuovi modelli della casa di Taiwan saranno ispirati a questa filosofia come pure la connazionale Gigabyte e la Toshiba. Potrebbero essere la novità dell'anno (i prezzi si aggireranno sui 1000 euro) e conquistare nuovi utenti dato che, lo ricordiamo, una delle case storiche, la HP, ha annunciato la sua uscita dal mercato pc.

Mac

Se guardiamo in casa Apple, le novità sono non meno sostanziose e in coincidenza della nuova 'svolta' della casa della Mela potrebbe essere la volta, per chi ancora non ne è possessore, di accostarsi ai nuovi Mac che certamente segneranno un nuovo standard. La società di Cupertino nel 2012 potrebbe montare sui suoi laptop processori Arm, per rendere più simile la linea dei MacBook a quella dei vari iPad e iPhone, in modo da avvicinare sempre più dispositivi tablet e classici computer. Tuttavia secondo molti invece la strada potrebbe essere quella di implementare anche qui i nuovi chipset Ivy Bridge.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017