Excite

Microsoft, Yahoo e Dell si fanno il proprio Digg

Oggi scopriamo tre siti creati negli ultimi giorni da altrettante importanti aziende. L'elemento che li accomuna è il sistema utilizzato, che riprende lo stile di votazione del celebre Digg. Esaminiamoli uno per uno.

MSN Reporter è un sito di "social news", ovvero permette agli utenti di segnalare e/o votare notizie. Quelle più votate scavalcano le altre e finiscono nei primi posti della pagina. Le notizie sono organizzate per categorie e possono essere votate (in positivo o in negativo), commentate ed inviate ad amici. A differenza di Digg, MSN Reporter si dedica a singole nazioni, in tal senso le news inserite sono spesso di cronaca o politica. La risposta Microsoft a Digg (o all'italiano OKNOtizie) è ancora in fase di test, infatti è disponibile attualmente solo all'interno dei portali MSN di Norvegia e Belgio. Tutto, però, ci fa pensare che presto Microsoft estenderà MSN Reporter ad altre nazioni.

Yahoo! Suggestions è una nuova maniera per ricevere consigli, segnalazioni, critiche relativi ai siti Yahoo!. Mai più pulsanti "feedback" per scrivere e-mail che forse non saranno mai lette, ma un sistema dove le critiche di tutti vengono pubblicate e quindi possono essere lette non solo dallo staff di Yahoo! ma dagli utenti stessi. Il sistema di votazione dei consigli è un buon modo per assegnarne le priorità in base alle stesse scelte dei visitatori. Inoltre i messaggi possono essere commentati, così ognuno può integrare una critica. Esporsi pubblicamente fa sempre bene, ed in questo modo anche gli utenti sono più invogliati a fare critiche costruttive per migliorare i servizi Yahoo! (da Yahoo! Answers al nuovo arrivato Pipes).

Dell IdeaStorm funziona allo stesso modo di Yahoo! Suggestions, ma i messaggi sono riferiti ai prodotti e ai servizi Dell. Le questioni quindi riguardano i computer e gli altri prodotti messi in vendita dalla casa, ma è possibile anche inoltrare idee relative a nuovi prodotti da sviluppare, o consigli sulle strategie dell'azienda. Il nome del sito prende origine dal termine "brainstorm", perché si intende mettere assieme la conoscenza e la mente di milioni di clienti Dell per condividere idee con gli esperti dell'azienda (che in alcuni casi partecipano anche attivamente). Semplicità e stessa struttura degli altri siti: messaggi divisi per categorie, votabili e commentabili da tutti. Un'ottima idea per avvicinare azienda e clientela.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016