Excite

Microsoft Works e Microsoft Office a confronto

Works è un software di Microsoft per la produttività personale. Si tratta di una versione, per così dire, ridotta e più economica del popolare Microsoft Office.

Works è pensato per sistemi Windows e, in molti casi, visto il suo costo contenuto, viene preinstallato assieme al sistema operativo nei computer venduti.

Microsoft Works, così come il suo fratello maggiore Microsoft Office, propone un programma di elaboratore testi, un database, un foglio di calcolo e, in alcune versioni, anche altri strumenti gestionali, come rubrica e calendario.

A chi può servire

Microsoft Works ha tutto quello che può servire ad un piccolo ufficio abituato ad utilizzare software per sistemi Windows; nonostante questo, quasi sempre gli viene preferito il più costoso (e completo) Office.

Nelle ultime versioni di Works, inoltre, l’editor di testo incluso nel pacchetto non è altro che Microsoft Word, lo stesso del pacchetto Office, anche se generalmente quello delle versioni precedenti. Ad esempio in Works 2006 si trovava Word 2002.

All'interno della suite Works sono stati anche inseriti altri programmi per cercare di differenziarlo maggiormente da Office. Sono stati quindi portati in Works applicativi come Microsoft Money, Picture it! e l’enciclopedia Encarta, ma con risultati piuttosto mediocri come risposta da parte dell’utenza.

L’evoluzione di Microsoft Works

Per molti Works rimaneva un doppione rispetto a Office e quest’ultimo gli era sempre preferito, nonostante i costi di licenza.

All'uscita di Microsoft Office 2010 si è pertanto pensato di trasformare Works in Office Starter, una versione entry level del noto pacchetto, riconducendo così i due progetti sotto l’unica insegna di Office, evitando un'inutile confusione.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017