Excite

Microsoft Windows Xp: dopo l'8 aprile niente più aggiornamenti, ecco cosa fare

  • Getty Images

"La fine è vicina", scrive qualche utente allarmato su Twitter. Ma da Microsoft invitano alla calma. L'atteso e temuto 8 aprile è arrivato e da domani diremo addio a Windows Xp, il sistema operativo più utilizzato e più amato dagli utenti dell'azienda di Redmond. Sarà, comunque, un distacco graduale perché, come annunciato dalla stessa Microsoft "dopo l'8 aprile 2014, il supporto e gli aggiornamenti per Windows XP non saranno più disponibili".

Microsoft Windows Xp: niente più aggiornamenti, allarme sicurezza per bancomat

Dunque utenti lasciati soli a respingere attacchi cyber criminali? Aziende che lasceranno dati e documenti in pasto agli hacker? Certo nonostante l'annuncio sia arrivato parecchi mesi fa Windows Xp è ancora montato sul 20-30% dei pc che hanno Windows in tutto il mondo, inclusi dipartimenti di polizia, banche e uffici legali, spiegano gli analisti di Trustwave, società specializzata nell'aiutare le aziende a combattere la criminalità informatica .

Ecco perché chi vorrà continuare ad utilizzare il sistema operativo Xp dovrà armarsi di ottimi antivirus. Niente panico, però. Basta ricordare che Microsoft, dopo Xp, ha rilasciato numerose nuove versioni del sistema operativo, ultima la modernissima versione di Windows 8 e vista la rapida evoluzione di hardware e dispositivi non dovrebbe essere un problema aggiornare il proprio pc.

Microsoft, nuovo aggiornamento Windows 8 sarà gratuito

Per questo da Microsoft, ricordando ancora una volta che "dopo l'8 aprile 2014 il supporto tecnico per Windows XP non sarà più disponibile, inclusi gli aggiornamenti automatici per la sicurezza che ti aiutano a proteggere il tuo PC. Sempre a partire da questa data, Microsoft non consentirà più neanche il download di Microsoft Security Essentials su Windows XP".

Gli utenti, dunque, questo punto hanno due strade fondamentali da seguire per proteggere il pc: aggiornare il proprio dispositivo, visto che sono pochissimi i vecchi computer in grado di eseguire Windows 8.1, che è la versione più recente di Windows. Da Microsoft, comunque, consigliano prima di tutto di scaricare ed eseguire "Assistente aggiornamento Windows" per controllare se il proprio pc soddisfa i requisiti di sistema previsti per Windows 8.1. Se li soddisfa basta attenersi alla procedura riportata nell'esercitazione per eseguire l'aggiornamento. In caso contrario è il caso di valutare l'acquisto di un nuovo computer.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017