Excite

Microsoft Exchange Server

Oggi il concetto di condivisione online è diffuso, è infatti divenuta prassi comune condividere informazioni e risorse attraverso una pluralità di strumenti diversi, come social network chat e software di messaggistica istantanea, ma quando è stato introdotto sul mercato Microsoft Exchange, nell’ormai lontano 1996, c’era sicuramente molta meno scelta. Anche allora non mancavano comunque i concorrenti, come ad esempio Lotus Notes dell’IBM.

Naturalmente le aziende che utilizzano software Microsoft molto spesso hanno scelto proprio Exchange come strumento per la comunicazione interna per riunioni e conferenze da remoto.

Principali funzionalità di Exchange

Le principali funzionalità per le quali è noto ed apprezzato questo software sono la gestione della messaggistica tramite posta elettronica, interna ed esterna alla realtà aziendale, e la gestione di calendari e rubriche di contatti che possono anche essere condivisi con altri utenti o con l’intera rete aziendale.

Connettersi a Microsoft Exchange Server

Generalmente, ma non è l’unica soluzione possibile, il client più usato per connettersi al Microsoft Exchange Server è Microsoft Outlook, programma di posta elettronica molto noto e diffuso, visto che fa parte di molte distribuzioni del popolare pacchetto Microsoft Office.

Componenti per la sicurezza

Esistono poi anche dei componenti aggiuntivi che permettono di personalizzare Exchange per renderlo più flessibile ed adattabile alle diverse esigenze aziendali, tra questi il più noto ed utilizzato è Microsoft Forefront Security for Exchange Server, che permette l’implementazione di strumenti per la sicurezza dei dati condivisi in azienda, tematica sempre più sentita, specialmente nei grandi gruppi che dedicano alla sicurezza sempre maggiore attenzione e risorse.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017