Excite

Microsoft e Skype: primi guai per gli utenti

Già da subito sembra non portare molta fortuna l'acquisto di Skype da parte di Microsoft: basti pensare al down subito qualche giorno fa dagli utenti.

In tutto il mondo la nuova versione ha creato un crash del programma su sistemi Windows causato dal file shared.xml tanto è vero che Skype è stato costretto a rilasciare la nuova versione 5.3.0.116 con un piccolo update che ha risolto questi problemi. Utenti aziendali e consumatori abituali non hanno potuto telefonare via VoIP.

Per fortuna Skype è riuscita a tappare il buco dopo poco più di 24 ore rilasciando l'aggiornamento prima per Windows e poi per Mac con la 5.1.0.968: con entrambi si procede alla reinstallazione solo dopo aver chiuso skype. I guai per il client però non finiscono: a quanto pare Skype installerebbe sul computer degli utenti il software EasyBits GO, una piattaforma per giocare che è appersa sul desktop di molti utenti.

In sostanza e EasyBits GO era entrata già nel 2006 tra gli extra di Skype per giocare in chat: secondo l'azienda il problema dipende dall'ultimo aggiornamento ed è soltanto per errore se i componenti di EasyBits sono finiti sul desktop uscendo quindi dal client di Skype.

L'extra di Skype non sparirà ma rimarrà al suo interno in maniera discreta: per disabilitarlo basta andare su Skype e visitare la sezione Strumenti – Opzioni – Impostazioni avanzate – Gestisci l’accesso a Skype da parte di altri programmi.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016