Excite

Microsoft, Corte Ue confema multa da 497 milioni

Niente da fare per la Microsoft, che si è vista respingere il ricorso dalla Corte di giustizia europea e sarà costretta a pagare una maximulta da 497 milioni di euro. L'azienda di Bill Gates paga a caro prezzo l'abuso di posizione dominante.

La prima sentenza risale al 2004, quando l'organo anti-trust della Commissione europea si scagliò contro il gigante del software a causa del programma Windows Media Player, venduto assieme a Windows danneggiando così la concorrenza. La Microsoft ha fatto ricorso in appello, ma stamattina la Corte Ue ha respinto tutti i punti del ricorso, ad eccezione della proposta della Commissione di nominare un gruppo di esperti per vigilare sul rispetto delle disposizioni comunitarie.

La Commissione Europea ha commentato il verdetto della Corte (trasmesso dal Lussembugo in diretta tv), spiegando di "accogliere favorevolmente la sentenza". Non la penserà allo stesso modo Bill Gates.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016