Excite

Microsoft acquista Skype

E' stata confermata la storica transazione che ha portato Skype dentro Microsoft.

L'annuncio dell'acquisto di Skype da parte di Microsoft è arrivato poche ore dopo le voci che lo davano per certo. Le cifre sono state confermate ma nessun particolare è stato dato sui debiti di Skype: Microsoft spende circa 8,5 miliardi di dollari, quasi il doppio della quotazione dei giorni scorsi.

Probabilmente il balletto d'interesse con Google e Facebook è servito a far alzare il prezzo e dare la spinta definitiva all'affare tanto che la cifra è stata definita dagli analisti come leggermente alta. Microsoft non smembrerà il client per iOS e userà Skype su tutti i fronti: l'integrazione avverrà con Xbox, Kinect, Windows Phone e altri dispositivi Windows.

Outlook, Msn, Hotmail, Lync, Xbox Live e altre community di Microsoft si fonderanno con Skype che acquisisce 600 mila nuovi utenti ogni giorno e ha circa 25 milioni di utenti collegati in ogni momento.

In Rete ci si chiede perchè Microsoft abbia acquistato Skype: per TechCrunchla guerra nei confronti di Apple e Google sarà sempre più dura con il dito puntato contro FaceTime. Per Wired invece il colosso di Redmond punta a monetizzare il VoIP di Skype visto il diverso target, più commerciale, tralasciando il servizio di Windows Live Messenger che si rivolge a più giovani.

Non si sa ancora se Microsoft abbandonerà il client per Linux. La crescita di Skype è del 20% circa ogni anno: Microsoft riuscirà a consolidare questo trend o il cambio di mano porterà degli effetti negativi?

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016