Excite

Michael Buckley, milionario grazie a YouTube

Gli è bastato inserire qualche video per iniziare a guadagnare con YouTube: è la storia di Michael Buckley, 33enne del Connecticut che sta diventando milionario grazie alla piattaforma di video-sharing.

Buckley non fa nulla di diverso rispetto a quello che fanno tanti altri, ovvero registrare e postare dei video su YouTube ma, nel suo caso, è l'essere entrato nel programma di partnership messo in piedi dal sito ad aver fatto la differenza.

In base a questo programma basta dare a YouTube il "permesso" di inserire della pubblicità all'interno dei video inseriti dagli utenti e il gioco è fatto.

Il caso di Michael Buckley è eclatante ed esemplificativo delle potenzialità offerte dal sito: l'uomo, che inserisce video contenenti satira spicciola sulle celebrities di tutto il mondo 3 volte alla settimana e che ha deciso di chiamare il suo mini-show What the Buck, si è licenziato dal lavoro come consulente musicale e sta "sopravvivendo" solo grazie a YouTube.

Il trucco, dice, è saper usare il marketing ed emergere perchè in una realtà come YouTube, dove milioni di persone inseriscono quotidianamente dei contenuti, uscire fuori e distinguersi è difficile.

Altro trucco è inserire contenuti originali, non viziati dal copyright e appetibili per le aziende che decidono di fare pubblicità: non a caso solo il 3% dei video inseriti su YouTube è stato legato al programma di partnership a dimostrazione che il vero e grande cruccio della piattaforma di video-sharing è proprio quello di proporre troppi contenuti non originali.

Se però c'è chi, come Michael Buckley, riesce a superare questa "barriera" il messaggio è chiaro: i contenuti originali pagano, sempre.

E spesso permettono anche di diventare una vera Internet Celebrity!

What the Buck di Michael Buckley del 10 dicembre

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016