Excite

Megaupload evaderebbe le tasse, problemi di copyright

Megaupload è uno di servizi di storage più noti sul web.

Il cyberlocker di Hong Kong è tra i più usati per caricare contenuti online spesso anche filmati hard ed a luci rosse attraverso diversi servizi gemelli: Megarotic, Megaporn e Megavideo. In queste ore si sta diffondendo un'accusa pesante che rischia di colpire tutti questi siti web.

L'azienda americana Perfect 10 specializzata nella realizzazione e diffusione di contenuti per adulti ha accusato con una azione legale Megaupload di violare il diritto d'autore di alcuni suoi contenuti.

Il motivo del contendere è relativo ai file ospitati sui server dei servizi dedicati all'hard-sharing che premierebbe con denaro gli utenti a condividere file protetti da DMCA (Digital Millenium Copyright Act). Inoltre, Megaupload non avrebbe mai denunciato il suo business negli Stati Uniti evadendo così molte tasse.

Megaupload ha assicurato di aver già eliminato tutti i link incriminati (tra cui un video di Christina Aguilera) e protetti da copyright e che si finirà in tribunale in quanto Perfect 10 ha chiesto 5 milioni di dollari di risarcimento.

Non è la prima volta che Perfect 10 annuncia azioni contro questi siti: qualche mese fa fu la volta di Rapidshare.

Gli utenti comunque continuano a usare Megaupload per scaricare film e altro materiale: per facilitare questa operazioni sono uscite due estensioni per Chrome e Firefox che consentono di non attendere i classici 40 secondi per far partire il download.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016