Excite

McAfee, giallo sull'arresto del re dell'antivirus

  • Whoismcafee.com

John McAfee è ancora protagonista di una vicenda di cronaca. Il re degli antivirus, 67 anni, è ricercato inBelize per essere interrogato sull'omicidio di un suo vicino.

L'annuncio dell'arresto è stato dato suo stesso blog, dove è specificato che il fatto è avvenuto al confine tra la piccola nazione centroamericana e il Messico ma le autorità locali, citate dai media Usa e britannici, smentiscono.

Video: McAfee arrestato, ma si dice innocente

Non so dove si pensi sia stato catturato, certo non qui”, ha detto un funzionario di polizia di San Pedro, la zona dove il britannico vive dal 2008. Anche fonti dell'ambasciata Usa in Belize, citate dal “Guardian”, smentiscono l'arresto.

McAfee, uno dei pionieri della sicurezza informatica ha più volte ribadito di non avere "niente a che vedere” con l'uccisione , lo scorso 11 novembre a San Pedro, di Gregory Faull, 52 anni, costruttore americano immigrato in Belize e originario della California, suo vicino di casa e con cui era in lite da tempo.

In alcune dichiarazioni alla rete Cnbc, il re degli antivirus aveva anche sottolineato di non voler chiedere la protezione all'ambasciata americana “per non fare la fine di Julian Assange”, il fondatore di Wikileaks che per evitare l'estradizione in Svezia è rinchiuso da mesi nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra. "Non sono un assassino, gli agenti mi cercano per farmi fuori sono mesi che provano a prendermi, vogliono zittirmi”, ha detto McAfee due giorni fa: linea confermata nelle ultime ore, prima del suo presunto arresto, in dichiarazioni date alla Cnn in spagnolo.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017