Excite

Come scegliere un Masterizzatore Blu Ray

Il Blu Ray è una tecnologia che ha permesso la diffusione dei film in alta definizione (HD o High Definition) per l'uso domestico. Infatti, i lettori Blu Ray sono in grado di leggere i Blu Ray Disc ( detti BD), dei supporti di memorizzazione ottici simili a CD e DVD, ma con una capacità di circa 12 volte superiore. Essi possono contenere ben 54 GB di dati e sono indispensabili per contenere film ad alta definizione FullHD 1080p o in 3D. I masterizzatori Blu Ray sono quegli apparecchi hi-tech che si collegano internamente o esternamente ad un computer e permettono la scrittura dei Blu Ray Disc (BD).

Quali caratteristiche tecniche non dovrebbero mancare su un masterizzatore Blu Ray

Tra le caratteristiche che non possono mancare troviamo sicuramente l'interfaccia USB 2.0, per i dispositivi esterni, e l'interfaccia di collegamento eSATA per quelli interni. Il tipo di porta utilizzata determina la velocità di trasferimento dati tra masterizzatore e computer. Inoltre, è possibile trovare in commercio masterizzatori Blu Ray con USB 3.0, ancora più veloci. I masterizzatori Blu Ray, devono offrire la retro-compatibilità con i supporti precedente, come CD-ROM e DVD. La velocità di lettura e scrittura dovrebbero essere di 40x per i CD, 16x per i DVDR, 8x per i DVDR DL, 12x per i BD-R e 8x per i BD-R Dual Layer. Inoltre è possibili acquistare un masterizzatore con tecnologia Lightscribe, ossia in grado di disegnare un logo o un disegno riconoscitivo direttamente sul disco.

Le marche migliori di masterizzatori Blu Ray sono LG, Samsung, Asus e Philips. Questi dispositivi, visto lo sbarco recente sul mercato, hanno un costo ancora molto elevato: un buon masterizzatore Blu-Ray esterno ha un prezzo intorno ai 140€, mentre quello interno si può trovare dagli 80€ in su.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017