Excite

L'occhio indiscreto di Google su Sydney

Un mese fa vi abbiamo parlato dell'iniziativa che Google ha realizzato per festeggiare la festa nazionale dell'Australia. Il 26 gennaio i cittadini di Sydney hanno atteso il passaggio dell'aereo di Google, per scattare fotografie ad alta definizione da inserire su Google Maps.

L'esperimento ha incoraggiato i cittadini australiani a comporre figure con i corpi o a disegnare cartelloni da mostrare verso il cielo. Vi abbiamo raccontato delle tante idee messe in pratica per essere immortalati in modo fantasioso. Cartelloni con dichiarazioni d'amore, composizioni originali sui prati, idee curiose: molti si sono dati da fare per celebrare a modo loro l'evento.

In anticipo sul programma, Google ha già rilasciato le foto dell'Australia Day che ora fanno parte integrante di Google Maps. Basta recarsi a Sydney e zoomare al massimo. Anche se in modo sfocato, sarà possibile scorgere le singole persone. Essendo estate, in molti sono nei parchi della città.

Ma la località più interessante da vedere è la popolare Bondi Beach, con centinaia di persone stese al sole, a passeggio sul bagnasciuga, impegnati a giocare a racchettoni, alle prese col surf o disturbati dai gabbiani, forse qualche ragazza in topless: cliccate qui per andare in spiaggia.

Unica nota negativa di quella giornata, segnalata dal Sydney Morning Herald (via GoogleMapsMania), è dovuta a delle modifiche dell'ultimo momento al piano di volo dell'aereo Google, che ha fatto perdere ad alcuni l'appuntamento con la foto. I vertici di Google si sono dichiarati soddisfatti dell'esperimento, che sarà ripetuto prossimamente in altre nazioni.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016