Excite

La Libia stacca Internet

Altro che Internet come diritto dell'uomo: il blocco della Rete in Libia è diventato più grave e drammatico.

Leggi le ultime notizie sulla Libia

Nelle ultime ore Google ha notato un calo improvviso e sistematico del traffico Internet in Libia: secondo il Google Transparency dal 4 Marzo in poi circa la Libia è isolata da Internet.

Secondo alcuni esperti l'interruzione di questo servizio da parte di Gheddafi sarebbe sofisticata ed un caso diverso da quanto accaduto in Egitto: le linee infatti sarebbero attive e aperte ma nonostante questo il traffico pari a zero in quanto i pacchetti di dati si perdono nel nulla.

Si tratterebbe di una nuova e subdola tecnica: inviando un dato verso i server libici i pacchetti arrivano a destinazione ma poi spariscono risultando impossibile comunicare. Gli operatori libici stanno quindi impiegando una sorta di throttling del traffico in Rete.

La situazione più drastica avviene proprio nella zona di Tripoli dove si notano dei lievi miglioramenti solo nel fine settimana: inibire server e bloccare qualche datacenter per un Paese come la Libia è poco dispendioso soprattutto quando a capo del maggiore ISP del paese c'è Muhammad Gheddafi, il figlio più anziano del dittatore libico.

Gli utenti non riescono quindi a collegarsi a Twitter o YouTube che sono collocati fuori dal Paese, una situazione che si aggiunge al clima di tensione, morte e repressione della Libia.

Foto: Google Transparency

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016