Excite

L'Huffington Post Italia al via, critiche sul web: "Pizza e mandolino?"

  • FB HuffPostItalia

L'Huffington Post Italia è nato, da questa notte è online il nuovo giornale online diretto da Lucia Annunziata. Se n'è parlato tanto sul web, c'era attesa per il debutto della versione italiana del sito creato negli States da Arianna Huffington.

Lasciando per un momento da parte le polemiche degli scorsi giorni, in primis quella sulla presunta scarsa dimestichezza della Annunziata sul web e sui blogger non pagati ("perché scrivono opinioni e non notizie"), la domanda del giorno è: com'è L'Huffington Post?

Lasciamo la risposta ai tanti commersi apparsi in rete, sullo stesso HuffPo e su Twitter, dove inevitabilmente il lancio del nuovo sito ha generato moltissimo buzz.

Nel pezzo di presentazione del progetto, la Huffington scrive: "Coltivo una profonda passione per il paese a forma di stivale e, da greca, mi sento in empatia con quest'altra terra mediterranea dove la gente ti offre sempre qualcosa da mangiare e dove nulla è mai puntuale". "L'HuffPost celebrerà la cultura vibrante dell'Italia, dalla sua cucina, l'opera, l'arte, fino alle sue tradizioni, la storia antica e le città leggendarie".

"Amo la tradizione italiana del 'riposo' - ossia quel momento della giornata, nel pomeriggio, in cui i negozi e gli uffici chiudono - e della "passeggiata", l'usanza di fare due passi la sera, quando le pressioni del giorno lasciano il posto all'aria fresca e al piacere della conversazione". Le frasi che abbiamo riportato (nostri i grassetti) hanno provocato diverse reazioni su Twitter: "Qualcuno dica ad Arianna Huffington che *pizza* *mandolino* *sole* *mare* è roba per turisti, di cinquanta anni fa", dice Stefigno.

Su Excite Politica abbiamo riportato dell'intervista esclusiva a Berlusconi che apre l'edizione di oggi dell HuffPo, uno scoop criticato da molti. I colleghi di Polisblog scrivono: "L'Huffington Post, nella sua edizione italiana, sarà anche un sito d’informazione nuovo, ma il suo primo scoop è un’intervista all’uomo politico di primo piano che fra tutti è meno nuovo in assoluto".

Su Twitter Caffara dice: "Il faccione di Berlusconi a tutta home page mi dice che Hàffington Italia è un salto indietro, non avanti" e nei commenti sul sito Andrea da Bangkok ribadice: "Ma che bella ventata d'aria fresca! Avevamo proprio bisogno in Italia di rivedere la facciatosta di Berlusconi in primo piano... complimenti, davvero un bell'esordio. E pensare che c'avevo sperato..."

Insomma, un esordio piuttosto criticato per l'HuffPost Italia, ma tanta attenzione per una realtà che sicuramente accompagnerà addetti ai lavori e pubblico nello scenario dei media nostrani.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017