Excite

Ladro si collega a Faceboook e viene arrestato

I furti ai tempi di Facebook non sono più anonimi, infatti un ladro, esperto nello svuotare gli appartamenti, è stato scoperto e arrestato perché durante il suo “lavoro” si è collegato, dal computer della sua vittima, al social network, per controllare cosa stavano facendo i suoi amici.

Questo fannullone di 26 anni, residente ad Albano Laziale alle porte di Roma, era noto ai Carbinieri per i suoi precedenti furti nelle abitazioni, e solo grazie a questa sua distrazione è stato fermato e accusato di aver eseguito un nuovo furto dell’appartamento di un 52enne che aveva lasciato il computer acceso. Il ragazzo si è lasciato tentare e si è collegato con il suo account, per gli inquirenti è stato facile tramite l’e-mail e le varie tracce lasciate online risalire a lui.

Il ladro, poco furbo, non è solo ha dei colleghi sparsi per il globo, eventi simili sono avvenuti anche nella contea di Berkeley dove il ladro è stato arrestato per aver derubato due diamanti e altri oggetti da una casa, scoperto sempre grazie al al social network utilizzato durante il furto. Facebook si rileva, ancora una volta, un ottimo alleato contro il crimine.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016