Excite

L'account di Vittorio Zambardino su Facebook è stato riattivato

Vittorio Zambardino, giornalista che si occupa di Internet e conosciuto per la sua passione, ha vissuto una singolare e inquietante vicenda con Facebook.

Senza alcun preavviso, infatti, il suo account sul social network è stato disattivato l'1 maggio per poi essere riattivato ieri sera intorno alle 19.30.

Zambardino ha spiegato molto bene cosa è accaduto proprio sul suo blog lamentando di essere stato cancellato da Facebook senza motivo e di voler fare chiarezza su una vicenda che riguarda tutti perchè si tratta di "una questione di trasparenza e di legalità negate".

Il giornalista-blogger non si trincera dietro il vittimismo ma chiede a voce alta che vengano spiegati per filo e per segno i motivi per i quali il social network ha deciso che la sua presenza online fosse di troppo; "posso anche accettare di essere espulso, se mi si spiega il motivo del provvedimento e mi si dà la possibilità di argomentare in mio favore. Ogni altro comportamento da parte dei gestori del sistema è illegale", scriveva ieri Zambardino.

Poi, evidentemente grazie al tam tam suscitato in Rete e alla differenza di fuso orario, qualcuno dalla California deve aver sentito le sue lamentele e deciso così di attivare nuovamente il suo account su Facebook, millantando il solito problema con il programma automatico di scansione dei contenuti postati dagli utenti sul social network, evidentemente andato in tilt, ma di cui "non si possono fornire ulteriori dettagli".

Che succede al social network più famoso del mondo? Il software che utilizza fa acqua da tutte le parti? E se così è, chi ci garantisce davvero per quel che riguarda la tutela dei dati personali e della privacy? E chi garantisce che, nella gestione dei nostri account, Facebook non si arroghi dei diritti che violano la Costituzione? Come mai il Garante continua a non intervenire nonostante il moltiplicarsi di situazioni strane su Facebook?

Tutte domande che, ad oggi, restano senza risposta e fanno pensare che tirare in ballo un software di cui non viene specificata nessuna caratteristica sia la solita scusa per evitare di affrontare direttamente il problema.

 (foto di mformento)

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016