Excite

La Treccani è in crisi per colpa di Internet

Se Internet continua a fare proseliti e la Rete diventa il mezzo preferito per gli utenti di informarsi e approfondire questioni di vario tipo, a farne le spese sono i mezzi tradizionali.

In crisi profonda è infatti Treccani, enciclopedia maestosa che per decenni ha rappresentato il sunto del sapere e che oggi si trova a fare i conti, è proprio il caso di dirlo, con una perdita di 1,9 milioni di euro.

Situazione emersa grazie ai controlli della Corte dei Conti secondo cui 'malgrado la gravità della generale recessione in atto [...] i provvedimenti adottati per la riduzione delle spese e per incrementare il volume delle vendite siano idonei a fronteggiare la crisi economica, contenendo le perdite in livelli fisiologici'.

E i provvedimenti in questione sono 'riduzione del personale, utilizzo del Web e delle banche dati in maniera più efficiente e lancio sul mercato di opere di ridotta voluminosità' allo scopo di superare 'le difficoltà in cui l'Istituto si trova ad operare per conciliare l'esigenza della tradizionale elevata qualità delle opere con quella dell'equilibrio dei costi, specie nell'attuale situazione di mercato, in cui l'informazione attraverso mezzi digitali e multimediali sembra prevalere su quella fornita dall'opera cartacea e la grave crisi economica influisce negativamente sulle capacità di spesa dei potenziali acquirenti ed in particolare delle famiglie'.

E se è vero che spesso la Rete è stata accusata di non essere portatrice di una cultura verificata e seria, è anche vero che la presenza di molteplici fonti dalle quali attingere diventa l'elemento più importante per la costruzione di un sapere sfaccettato; anche perchè, a ben guardare, anche le enciclopedie tradizionali non sono esenti da errori causati soprattutto dal fatto che le informazioni cambiano più rapidamente rispetto a quanto cambiano le edizioni degli stessi tomi.

Dunque il sapere passa sempre più da Internet e trovare nuovi modi per arginare le perdite e aggredire il mercato è la sfida che le aziende tradizionali, legate a una visione classica dela cultura, devono saper affrontare per evitare di sprofondare.

(foto ©Treccani)

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016