Excite

La tastiera va in pensione grazie a Google

Google lancia un a nuova sfida al mondo dell'hi-tech: eliminare la tastiera per digitare i dati di input nei dispositivi mobili e nei computer. Un'impresa difficile, ma che potrebbe avere un seguito dopo l'avvento dei nuovi servizi del motore di ricerca, che migliorano l'interfaccia con l'utente.

Il primo è la Ricerca vocale. Sui dispositivi mobili, come iPhone, Blackberry, Nokia Symbian e quelli con la piattaforma Android, è possibile attivare questa opzione per accedere ai nostri desideri senza digitare nessuna parola chiave. Basterà che il software riconosca la voce per attivare le funzionalità che ci aiutano a gestire velocemente i nostri bisogni. Oltre alla ricerca appariranno sullo schermo le ultime news in merito all'argomento e tanti altri orpelli legati ai nostri interessi.

La versione in italiano è appena stata immessa sul mercato, mentre l'altra novità è Map Navigation, anche questo consentirà di muoversi con un semplice richiamo vocale. Questo servizio è ancora in fase beta e necessita di ultimi ritocchi, per utilizzarlo basterà scaricare gratuitamente le mappe da Google e le relative funzioni.

Ricerca vocale di Google

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016