Excite

La sfida del Web 2.0 europeo, ecco i siti migliori

Si avvia alle fasi conclusive il concorso "Startup 2.0", dedicato a scovare e promuovere le migliori realtà 2.0 del nostro continente. Dopo le prime, inevitabili selezioni, sono rimasti in cinque i siti a contendersi la vittoria finale.

Il 10 maggio a Madrid si sono tenute le semifinali, in cui concorrevano siti di tutto rispetto come Panoramio, un contenitore fotografico geolocalizzato, e SlideBurner, per visualizzare slide sul web. Ma questi non ce l'hanno fatta, e a raggiungere la finale sono i seguenti cinque siti:

5min - La videoenciclopedia per imparare a fare di tutto, dal fai-da-te alle ricette, dai baci alle sostituzioni di pneumatici. Il progetto viene da Israele (qui la nostra scheda).

11870.com - Un sito spagnolo per condividere con la community i propri posti preferiti, ristoranti, monumenti, spiagge, parchi, negozi, ecc.

Sclipo - Altro portale video, dedicato alle persone che vogliono far vedere al mondo cosa sanno fare. Esibizioni in skateboard, esecuzioni musicali alla chitarra. Per certi versi simili a 5min. A produrre questo sito un team internazionale con base in Spagna.

Trivop - Si autodefinisce la prima videoguida per gli alberghi, in effetti propone la mappa degli hotel europei affiancando video descrittivi, anziché le solite foto.

Properazzi - Un semplice ma potente sito per la compravendita immobiliare. Anche in questo caso il team che ci lavora viene dalla Spagna.

Come avete letto, non ci sono italiani in lizza. Ciò è in parte motivato dal fatto che il concorso non è riuscito ad attirare l'attenzione al di fuori dalla Spagna (l'organizzazione è tutta iberica), non a caso la maggior parte dei finalisti viene proprio da lì.

Non ci sarà un vincitore, ma ben tre: saranno annunciati durante l'ultimo atto del concorso, che si terrà giovedì al Guggenheim Museum di Bilbao. La giura chiamata a proclamare i siti migliori è composta da esperti di tutta Europa, tra cui Loic Le Meur e il nostro Paolo Valdemarin.

Un vincitore però c'è già, ed è il video-sharing: sono i siti dedicati ai video infatti i principali protagonisti di Startup 2.0, tutti figli o figliastri di YouTube.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016