Excite

La Questione meridionale del web

Sicilia, Puglia e Campania: sono queste le regioni italiani meno collegate alla rete. E' ciò che emerge da una ricerca condotta dalla Dhl, che testimonia quanto il divario tra il sud e il resto della penisola sulla penetrazione di internet sia piuttosto evidente.

La regione italiana che naviga maggiormente è il Lazio, con il 42,5% della popolazione sopra i 15 anni connessa al web. Seguono Lombardia (42,3%) e Veneto (40,8%). Il sud fa - come detto - da fanalino di coda: nell'ordine le posizioni dalla 15° all'ultima di questa speciale classifica sono occupate da Basilicata, Molise, Calabria, Puglia, Campania e Sicilia.

In termini assoluti e non percentuali, la Campania guadagna posizioni ed è 5° con 1 milione e 300 mila navigatori. Sopra di lei il Piemonte (1.467.389), il Veneto (1.612.967), il Lazio (1.883.000) e - al comando - la Lombardia con ben 3 milioni e 339 mila persone connesse.

C'è da riflettere su questi dati e sui motivi economici e sociali che li determinano, sperando di poter avvicinarsi sempre più ad un'unità anche per ciò che riguarda la diffusione della rete.

[via Napoli.com]

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016