Excite

La posta elettronica certificata manda in tilt il sistema

La Posta elettronica certificata (Pec) farà risparmiare ore di file davanti a uno sportello delle Poste, ma al momento non si riesce a beneficiare di tale servizio. Infatti, da quando è stato possibile registrasi per accedere alle opportunità del web il sistema è andato in tilt.

Leggi come funziona la Posta elettronica certificata

Il progetto era nato per snellire le comunicazioni tra cittadini e Pubblica Amministrazione, ma al momento l’unico messaggio a cui si ha accesso è quello del sito www.postacertificata.gov.it: 'È stato raggiunto il numero massimo di connessioni. Riprovare più tardi'. Il boom di contatti, alquanto inatteso, ha mandato il sistema fuori uso.

Sono stati circa 20.000 mila accessi all’ora per oltre 400.000 contatti dall'avvio del servizio, il sistema era in grado di attivare circa 40 mila pratiche al giorno per arrivare a 10 milioni di Pec entro il 2010.

Poste Italiane e Telecom Italia si scusano e affermano: 'Il sistema è in continuo potenziamento per rispondere al crescente flusso di richieste e per soddisfare in maniera sempre più tempestiva le esigenze di informazione e di registrazione dei cittadini'. Bisognerà, anche in questo caso, mettersi in coda e attendere il proprio turno.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016