Excite

La nuova vita di Alex Schwazer ricomincia da Internet

  • Screenshot

"Un momento così terribile della mia vita ho ricevuto e continuo a ricevere tanti messaggi di sostegno, di incoraggiamento. Ho apprezzato molto perché mi danno la forza di andare avanti. Ringrazio di cuore e prometto che risponderò presto a ognuno di voi". Con questo messaggio sul suo sito internet ufficiale comincia la "nuova vita" di Alex Schwazer. Probabilmente non l'aveva immaginata così l'atleta azzurro, campione olimpico a Pechino 2008. Ma il marciatore, dopo aver ammesso i suoi errori e confessato di aver comprato Epo sul web, adesso prova a ripartire da quella "vita normale" che ha più volte ribadito di non avere avuto in passato.

E decide di ricominciare dal suo sito web, che proprio ieri, a pochi minuti dall'inizio della sua conferenza stampa, è stato attaccato anche da Anonymous, con un chiaro messaggio: "No al doping". Schwazer non è riuscito a dire di no, ma sulla home page del suo sito rinnovato scrive ancora: "Ho a casa quattro medaglie, ma la vita è tutt'altro. È assurdo perdere parenti amici per andare più forte in una gara".

Sul web, dai social network ai forum, la pioggia di messaggi per il campione è incessante: su Facebook tutti condannano l'atleta, ma in tanti perdonano e difendono l'uomo, commossi dalle sue lacrime e dalla sua fragilità. Pra Schwazer deve ricominciare e sceglie proprio internet, lo stesso canale che gli ha permesso di comprare senza difficoltà l'Epo e su una pagina del suo sito scrive: "Io posso solo dire: non fatelo perché non ha nessun senso".

Schwazer: le foto dell'addio ai Carabinieri, consegnati tesserino e pistola

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017