Excite

La festa dei pirati informatici a Roma

Il Partito dei pirati ha organizzato una festa per sabato 20 marzo al cinema Capranica di Roma, dove dalle ore 11 si incontreranno tutti gli adepti per la giornata dedicata alla libertà della rete. Una manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, con incontri, convegni e corsi pratici anticensura

.

A presenziare l’evento ci saranno appassionati del peer to peer, una rappresentanza del partito svedese dei pirati informatici e membri del sito The Pirate bay. Dal comunicato stampa in merito alla kermesse gli organizzatori che la festa è 'l’occasione per mostrare all’Italia che il movimento per i diritti digitali, con tutte le sue mille sfaccettature e differenze, non e’ una confraternita di carbonari, ma un’onda maggioritaria e inarrestabile. Un pirata non rimane mai indifferente: issa le vele e si prepara all’arrembaggio di tutte le forme di limitazione'.

'Vogliamo dimostrare che la difesa a oltranza della proprietà intellettuale, non solo e’ tecnicamente impossibile, ma incompatibile con il futuro della libera informazione e della creatività in rete'. Contro quest’iniziativa è intervenuto Tullio Camiglieri, Coordinatore del Centro Studi per la difesa dei diritti degli autori e della libertà di informazione.

Il quale ha chiesto: 'A quando il partito dei furti con destrezza o l'associazione degli amici dello sballo legalizzato? Centinaia di migliaia di persone impiegate nel cinema, nell'editoria, nei giornali e nell'industria musicale rischiano il loro posto di lavoro. Senza i ricavi non ci saranno più investimenti e non avrà più senso destinare risorse economiche alla realizzazione di un film, di un documentario, di un nuovo giornale o di una produzione musicale'.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2014