Excite

La crisi in Iran si segue su Twitter

Il dramma dell'Iran sconvolge il mondo intero che continua ad informarsi, in queste ore drammatiche, solo tramite Internet, cassa di risonanza per tutti coloro che riescono ad aggirare gli ostacoli della censura.

Su Twitter si legge di scontri, di morti e di violenze a Teheran e se i giornalisti sono stati sbattuti fuori da Teheran già all'inizio delle proteste, i blogger non possono essere fatti fuori e la loro voce diventa cassa di risonanza per un Paese che sembra abbandonato a sè stesso e alle proprie faide interne.

Su Twitter c'è stato un flusso continuo di notizie con i tag Iranelection o Teheran ma le notizie spesso sono talmente frammentate da dare adito a confusione.

Perchè se è vero che Twitter e Internet in questo momento e in questa situazione sono luoghi di creazione dell'informazione molto più rispetto al passato, è anche vero che il controllo di ciò che viene raccontato è affidato all'esperienza del singolo e dunque non è facilmente verificabile.

A spiegare bene questa situazione ci pensa Giuseppe Granieri su BookCafè che spiega come "nella dialettica tremenda tra controllo (potere) e informazione, la rete è l'unica fonte di cronaca possibile su quanto sta accadendo (e qualcuno sospetta che anche chi controlla lo sappia benissimo e sfrutti la situazione). I reporter e gli inviati possono fare poco, così anche la CNN deve seguire gli eventi su Twitter e Friendfeed".

Insomma, Twitter e la Rete sono fondamentali per informarsi in questo momento ma è necessario fare attenzione a ciò che si legge e imparare a distinguere tra vero e falso, propagandistico o reale per evitare che uno strumento potenzialmente democratico si trasformi in uno strumento di guerra tra fazioni.

Segnaliamo comunque che a questo indirizzo si trova un aggregatore con tutte le ultime notizie dall'Iran mentre su Monitter si possono monitorare contemporaneamente tre parole chiave su Twitter contemporaneamente e infine per avere aggiornamenti via Twitter basta cercare il tag #iranelection.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016