Excite

La Cina rinnova la licenza di Google

Qualche giorno fa i responsabili di Google, dal blog istituzionale dell'azienda, esprimevano la propria perplessità nel poter accedere al mercato cinese. Il 30 giugno sarebbe scaduta la licenza di Internet Content Provider che avrebbe portato alla chiusura totale del sito.

Invece poche ore fa hanno annunciato: 'Siamo molto lieti che il governo ha rinnovato la nostra licenza ICP e ci auguriamo di poter continuare a fornire la ricerca sul web e i prodotti locali per i nostri utenti in Cina'.

Un messaggio di speranza che chiude un lungo capitolo iniziato un anno fa, quando Google si rifiutò di censurare alcuni contenuti imposti dal governo cinese. Il sito fu oscurato e i responsabili del motore di ricerca dovette trovare una soluzione diversa per poter accedere al mercato asiatico, reindirizzando gli utenti mandarini su un server ad Hong Kong Google.com.hk.

Questo passaggio non consentiva a Google di poter vendere tutti i suoi prodotti in uno dei mercati più fiorenti del mondo, mentre adesso si aprono nuove prospettive di crescita economica.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016