Excite

Kallie, la misteriosa ragazza rivelazione del web

Ingredienti: una giovane e bella bionda americana dagli occhi azzurri, un gioco virale fatto di indizi, tanti misteri, dubbi sulla reale identità della tipa, e un boom di visite. Ciò che si ottiene è GreenTeaGirlie (fotogallery), l'ultima rivelazione di YouTube.

La storia inizia molto recentemente, il 15 marzo di quest'anno. Sul sito di video si iscrive GreenTeaGirlie, che inaugura il suo spazio con un filmato di 10 secondi, fatto con la webcam, in cui saluta il pubblico di YouTube. Incredibilmente questo video totalizza sin da subito un numero di visite molto alto, che la porta nelle classifiche dei più visti e la lancia tra gli youtubers.

Nei video seguenti la bionda inizia a dire qualcosina su di sé: si chiama Kallie, ha 20 anni, e lavora vendendo tè verde in un centro commerciale (da qui il nick). Tutta la storia non ha convinto gli spettatori, e molti credono che dietro GreenTeaGirlie si nasconda solo un progetto di marketing ben studiato. Ma ormai il meccanismo virale è scattato, e sono centinaia i commenti che Kallie riceve per ogni video. Non solo, ci sono sempre decine di videorisposte che non fanno altro che alimentare questo meccanismo.

Kallie (di cui non conosciamo il cognome ma solo il secondo nome, Annie) ha lanciato anche una sorta di gioco non ben definito, dando una serie di indizi in video e chiedendo a tutti di provare a scoprire la soluzione ai suoi indovinelli e quesiti. In qualche video si dedica a ballare, in altri risponde ai dubbi dei suoi lettori sulla sua vera identità: insomma, un gioco nel gioco dove le certezze sono poche ma l'attenzione e la curiosità è tantissima.

Ora il criptico gioco di Kallie continua anche sul suo sito ufficiale, dove si nascondono altri indizi. C'è chi più di altri ha provato ad investigare su di lei e ha scoperto che il boom del primo video è stato in parte causato da alcuni programmini automatici che ricaricavano in continuazione il suo video dalle pagine di MySpace, per far in modo che giungesse ai piani alti delle charts su YouTube.

Fake o non fake? Agli youtubers torna in mente la storia di lonelygirl15, un'altra biondina dietro cui si celava un progetto virale vero e proprio. Chi appoggia le teorie cospiratorie crede si tratti di una campagna di marketing di un'azienda di tè. Una cosa è certa: a Kallie sono bastati un mese di presenza su YouTube e solo sette video per attirare l'attenzione di centinaia di migliaia di persone: un vero e proprio fenomeno virale ancora all'inizio della sua parabola.

Vi lasciamo con il video-indovinello in cui chiede di scoprire i suoi colori preferiti... riuscite a trovare la soluzione?

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016