Excite

Jon Bon Jovi contro Steve Jobs: ha rovinato l'industria musicale

Il mondo dell'industria musicale riceve continue sollecitazioni a diventare più moderno ed uscire dalla crisi che sarebbe causata dalla pirateria.

Cantanti, discografici, manager sono sempre sul dibattito su come salvare l'industria musicale. Hanno fatto scalpore le parole dell'intervista di Jon Bon Jovi al settimanale inglese Sunday Times.

La nota rockstar americana, John Francis Bongiovi Jr, se l'è presa con Steve Jobs di Apple. Jon Bon Jovi ha dichiarato: 'Steve Jobs è personalmente responsabile dell'uccisione del mercato musicale. Oggi i ragazzi hanno perso l'intera esperienza di mettere le cuffie, alzare il volume a 10, stringere fra le mani la copertina, chiudere gli occhi e perdersi in un album, e così la bellezza di spendere i propri risparmi prendendo una decisione basata solo sulla copertina, non sapendo nulla sulla musica del disco, e immaginandola osservando un paio di immagini'.

Un attacco duro nei confronti di Jobs che con iPod e iTunes avrebbe rovinato l'aspetto romantico della musica: Jon Bon Jovi è nostalgico delle musicassete, degli LP e dei venili, vede Jobs come personale responsabile nell'aver ucciso l'industria musicale.

La bellezza di comprare un disco invece di acquistare e scaricare legalmente canzoni ha sapore del vecchio e non può essere imputata a Steve Jobs anche perchè il download digitale dei brani è venuto prima di iTunes. La risposta a Jon Bon Jovi è arrivata in una lettera aperta da un uomo la cui moglie è davvero una grande fan di Bon Jovi.

Gli ricorda che ha visto un bel concerto della sua band il giorno di San Valentino, che la moglie ha acquistato molti suoi pezzi e album da iTunes e che grazie alla libreria musicale è venuto a conoscenza della sua musica e ne è diventato fan anch'egli. E gli ricorda che attraverso i device di Apple riesce a tenere traccia di foto e video dei concerti e ad avere dei ricordi.

Jon Bon Jovi è un talento musicale, guadagna tantissimo dai suoi tour e continua a vivere nella mente e nelle orecchie di tante persone proprio grazie ad Apple eppure muove dure accuse a Steve Jobs. Chi ha ragione?

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016