Excite

Jerry Yang di Yahoo! si è dimesso

La notizia è di quelle bomba: si è dimesso l'amministrazione delegato di Yahoo! Jerry Yang, che paga di non aver accettato la corte e le lusinghe di Microsoft a maggio scorso.

Yang, fondatore di Yahoo!, ha fatto sapere che resterà in carica fino a quando non sarà individuato un sostituto e che resterà comunque nel Consiglio di Amministratore della società.

"Da quando ho fondato questo gruppo e ne ho guidato la crescita in un affidabile marchio globale indispensabile per milioni di persone, ho sempre cercato di fare ciò che era meglio per il nostro gruppo", ha detto Jerry Yang riferendosi alla valanga di critiche piovutegli addosso dopo aver rifiutato l'offerta milionaria di Microsoft.

Lo scorso maggio Microsoft aveva infatti offerto ben 47,5 miliardi di dollari per acquisire Yahoo! ma Yang non aveva accettato scatenando l'ira degli azionisti e soprattutto facendo scendere il titolo di Yahoo! al livello più basso mai più raggiunto dal lontano 2003.

Dopo la fine della trattativa con Microsoft, Yahoo! aveva intavolato una trattativa con Google per la gestione della pubblicità online ma Mountain View si era ritirato per evitare problemi con l'Antitrust americano.

Yang avrebbe voluto riaprire la strada a Microsoft, la quale però si è tirata indietro.

E' a quel punto che per l'ormai ex amministratore delegato di Yahoo! la storia è stata scritta e le dimissioni sono forse il modo migliore per ripartire da zero ed evitare che Yahoo! crolli del tutto.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016