Excite

Il fondatore di Amazon in Italia: comprerete con il cellulare

Dopo qualche mese dell'apertura di Amazon.it è già tempo di bilanci per il colosso americano.

Jeff Bezos, il fondatore di Amazon, è sbarcato in Italiaper visionare e controllare le attività dell'ecommerce nel nostro Paese. In un'intervista a La Stampa ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni.

Secondo Bezos 'il mercato sui dispositivi mobili è un'opportunità enorme che ci sforziamo di offrire con la stessa esperienza del computer di casa: ad esempio, basta inquadrare il codice a barre di un oggetto per sapere quanto costa su Amazon'.

Inoltre, al più presto su Amazon.it sarà possibile acquistare brani MP3 e film come avviene negli altri store. E non solo: 'abbiamo già migliaia di libri e giornali in italiano e ne stiamo aggiungendo molti altri. Nella mia idea, Kindle offrirà ogni libro che sia stato stampato, in commercio o fuori catalogo, in tutte le lingue, in ogni momento' racconta Bezos.

Cosa vogliono gli utenti? Per Bezos 'come tutti, gli italiani vogliono prezzi bassi, spedizioni veloci e offerta più ampia possibile. Credo che col tempo tenderà a scomparire anche la differenza di prezzo tra i vari Paesi'.

Bezos parla della differenza tra iPad e Kindle, due apparecchi diversi e non in concorrenza tra di loro se non per i contenuti: 'quello che importa per noi è il testo, l’apparecchio deve scomparire'.

Bezos è un innovatore ed è anche una persona piacevole e divertente, lavora per costruire sempre nuove idee e progetti.

I dati lo dimostrano: i risultati di Amazon nell'ultimo quarto del 2010 hanno visto una crescita del 36% delle vendite rispetto allo stesso periodo del 2009.

Interessante il dato sui libri: per ogni 100 libri di carta venduti su Amazon vengono venduti altri 115 ebook per Kindle.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016