Excite

iTunes cambia i prezzi

Una cosa era certa, le canzoni su iTunes costavano 0,99 centesimi, ma Apple ha cominciato a variare i prezzi differenziandoli per la popolarità. Inizialmente questo cambiamento è partito dall’Australia ma su vari stori cambiano le cifre, anche in Italia.

I prezzi dei singoli brani che fino a ieri sera erano di 1,69 dollari australiani ora si presentano in buona parte a 2,19 dollari australiani. Ma progressivamente dono cambiati i prezzi dei brani anche sullo store del Regno Unito (0,99 sterline e 0,79 sterline), Neozelandese, Svedese (9 e 12 corone), Norvegese (8 e 10 corone), Spagnolo e, infine, quello italiano, dove si vendono canzoni a 0,99 e 1,29 euro. Quelli con prezzo aumentato sono molto pochi per ora, 8 sui primi 100 in classifica. Era anche previsto il calo a 69 centesimi, per alcuni brani di repertorio, ma per ora questo non è avvenuto.

La novità era stata annunciata al Macworld di San Francisco da Phil Schiller. Pare che la cancellazione del DRM (digital right management) delle canzoni su iTunes fosse solo un contentino offerto dalle major, che hanno spinto affinché ci fosse questo rialzo dei prezzi.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016