Excite

IP sbagliato, 20 giorni in prigione

Brutta disavventura per un navigatore indiano, che ha dovuto passare 3 settimane in carcere. L'uomo è stato ingiustamente accusato di aver insultato una storica figura indiana.

Lakshmana Kailash, il 26enne protagonista di questa storia, è stato arrestato il 26 agosto. L'accusa, quella di aver inserito sul social network Orkut delle immagini ingiuriose di Bhonsle Shivaji (foto), un maharaja indiano vissuto nel 1600. In India le ingiurie contro figure di questo tipo vengono pesantemente punite e represse.

Il problema è che il ragazzo non ha mai inserito immagini relative al maharaja. Tutto è nato da un mero errore del provider, che ha erroneamente attribuito a lui l'ip del computer che ha effettuato l'inserimento dei file. Le autorità hanno evitato di fare ulteriori indagini, arrestando l'uomo. Ha rischiato di essere coinvolta anche Google (a capo di Orkut), ma le responsabilità sembrano essere solo del provider Airtel.

[via Punto Informatico]

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016