Excite

Internet in volo, da metà 2013 cellulari accesi in aereo

  • Getty Images

Mai più in volo offline. Presto non sarà più necessario spegnere i dispositivi in aereo o attivare la speciale modalità in volo.

Lo ha deciso la casa madre di Parigi di Eutelsat annunciando l'avvio del nuovo servizio Eutelsat Air Access. Una novità che “grazie al satellite per la banda larga Ka-Sat, sarà disponibile sul mercato europeo e nel bacino del Mediterraneo e sarà in grado di garantire ai passeggeri l'accesso alla rete di alta qualità, videostreaming e servizi Gsm”, ha spiegato la stessa Eutelsat Italia in una nota.

Dunque, mai più smartphone e tablet offline in volo con un servizio che garantirà fino a 100 mpbs. “Il primo operatore a munirsi dei servizi a bordo di nuova generazione – hanno spiegato da Eutelsat - è stato Aer Lingus, su cui le linee saranno disponibili dalla metà del 2013”.

L'utilizzo in volo di tablet e portatili aprirà a nuove opportunità di comunicazione, ma anche a nuovi schemi sociali e comportamentali. Tra i primi ad aderire, ad esempio, c'è Live Tv, fornitore leader per i contenuti Live in volo, che, hanno spiegato sempre da Eutelsat “fornirà, integrerà e manterrà le apparecchiature di bordo, gestendo i servizi Wi-Fi di accesso ad internet e lo streaming video per i passeggeri”.

I servizi non favoriranno soltanto le compagnie aeree, i gestori di servizi di connettività ma soprattutto i turisti stessi. I passeggeri, infatti, potranno beneficiare di nuove forme di intrattenimento, lavorare in volo, chattare, inviare mail e aggiornare i loro status su Facebook e Twitter.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017