Excite

Internet Explorer 7, Microsoft rilascia la patch

Microsoft ha rilasciato ieri la patch che consente agli utenti di Internet Explorer di proteggersi dai rischi derivanti dalla diffusione di malware che sfruttava una vulnerabilità del browser recentemente scoperta.

La falla (nome in codice Microsoft Security Advisory 961051) permetteva ai criminali di impossessarsi dei pc delle vittime, dirottandoli verso siti Web infettati con codici maligni.

Proprio per via della pericolosità del bug, Microsoft ha impiegato "solo" 8 giorni per rilasciare l'aggiornamento, scaricabile in automatico oppure a questo indirizzo.

"Ci abbiamo messo otto giorni per sviluppare la patch per quella falla di sicurezza. A un utente medio potrebbe sembrare tanto tempo, ma è un record. In media Microsoft sviluppa patch ogni 24 giorni. La seconda azienda più veloce, dopo di noi, ci mette 72 giorni", dice Feliciano Intini, chief security advisor di Microsoft Italia.

"Gioca a nostro sfavore, in questo caso, la grande popolarità del nostro browser. Il che spinge i pirati a concentrarsi per sfruttare in particolare le falle del nostro browser, per colpire così il più grande numero possibile di utenti", aggiunge Intini.

Uno svantaggio che renderebbe così, almeno secondo Microsoft, il suo browser più vulnerabile degli altri in circolazione.

Per questo motivo Internet Explorer 8, che dovrebbe arrivare entro il primo trimestre 2009, sarà più sicuro contro gli attacchi esterni: innanzitutto sarà sottoposto a un ciclo completo di controlli e test periodici sulla sicurezza del codice e poi conterrà al suo interno dei sistemi di protezione e dei filtri in grado di ridurre qualunque tipo di vulnerabilità.

Mosse che sembrano necessarie e urgenti per Microsoft che, da qualche mese, deve fronteggiare l'attacco su tutti i fronti di altri browser che stanno acquisendo sempre più fette di mercato: la quota di mercato di Internet Explorer è infatti arrivata al 69,8%, incalzata da Firefox (20,8%), Safari di Apple (7%) e Chrome di Google (0,83%).

E i problemi di sicurezza, a questo punto, diventano una delle discriminanti fondamentali nella scelta di un browser o di un altro.

Il video diffuso da Microsoft con il rilascio della patch per Explorer 7

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016